Notizie

La fase di ricerca del progetto TAP ci ha portato a intervistare uno specifico target di persone che risiedono in Olanda, con scarse disponibilità finanziaria, senza risparmi e molto spesso con debiti. Nonostante la loro difficile situazione economica, essi si dichiarano soddisfatti. Non vivono certo nelle migliori condizioni ma ammettono che potrebbe andare peggio.

Questa condirezione si basa anche sul confronto con la situazione attuale in altri paesi europei, alcuni dei quali figurano tra i partner del progetto. Seguendo la cronaca quotidiana e le notizie presenti sul web essi sono consapevoli di come una moltitudine di persone in Europa viva in gravi condizione economiche e sociali. A confronto con queste tragiche situazioni si ha la sensazione che la povertà in Olanda sia qualcosa di diverso. Inoltre le persone intervistate si sono rivelate abbastanza ottimiste su ciò che li aspetto negli anni a venire. Dando uno sguardo ai dati, come stiamo facendo nell’analisi delle interviste, possiamo però vedere che è necessario che la situazione economica migliori in tempi brevi per poter far si che le loro speranze non vengano deluse. Questo è ciò per cui noi in quanto europei dobbiamo quotidianamente lottare.

Qui di seguito alcune informazione relative a due gruppi

  • Met risico op armoede = a rischio di povertà
  • Zonder risico op armoede = non a rischio di povertà
  • Onvoldoende geld voor = non abbastanza denaro per (in ordine dall’alto in basso):

 

  • Riscaladare casa
  • Un piatto caldo ogni due giorni
  • Acquistare vestiti nuovi
  • Una settimana di vacanza all’anno

Source: CBS, 2014