Notizie

I Paesi Bassi

In generale

TAP è uno specifico progetto Europeo, nato da Erasmus +, che ha come focus la “lotta contro la povertà: Together against Poverty”. Nel progetto sono coinvolte organizzazioni provenienti da Polonia, Estonia, Italia, Romania, Spagna e Paesi Bassi. Dai Pesi Bassi la rete Leido si occupa di una parte del progetto. Uno dei punti del progetto, è lo scambio reciproco di conoscenza, imparare da e con gli altri a sviluppare buone pratiche. “Imprenditorialità” nel senso più ampio del termine è uno degli strumenti per combattere il rischio di povertà e di esclusione sociale. Nel sito troverai informazioni generali circa il progetto http://www.tap-project.eu,e la 'Newsletters'. A maggio è stato inviato un report alle persone interessate.

L’incontro TAP con gli esperti tedeschi

Il 1° luglio, il team tedesco del progetto TAP ha organizzato una sessione di brainstorming con quattro docenti di Università diverse e con il membro del consiglio Jo Bothmer della Rete europea di lotta alla povertà (EAPN) dei Paesi Bassi. I docenti che hanno preso parte sono Klaas Molenaar (Inclusione Finanziaria e Nuova Imprenditorialità, l'Università dell’Aia), Nadja Jungmann (Crediti e Recupero Crediti, HU), Louis Polstra (Problemi del Mercato del Lavoro, Università di Groningen Hanze) e Leni Beukema (Gestione Sostenibile delle Risorse Umane, Hanze Università di Groningen). Ciascuno di loro è stato coinvolto in base alla loro area di competenza, sulle questioni relative alla lotta contro la povertà e sull’imprenditorialità. Al meeting c’è stato un ampio scambio di punti di vista tra gli esperti, sui principali temi del progetto TAP ed è stata elaborata una lista di possibili collaboratori per le prossime attività del progetto. Inoltre, Jo Bothmer, e il membro del team di progetto Bert Wissink, hanno brevemente presentato i materiali rispettivamente di EAPN Netherlands e il programma EBC*L Life Management. La sessione d’incontro ci ha fornito consigli e suggerimenti per la continuazione del progetto TAP, ma anche prodotto alcune rilevanti osservazioni critiche. A settembre, i membri del progetto condividono i risultati con i partecipanti degli altri paesi durante la settimana d’incontri che si terrà a Torino.